La flora microtermica

LA VEGETAZIONE DELLA RISERVA

Pritzelago alpina ssp alpina (L.) Kuntze.

lberidella alpina

Pianta perenne alta da 5 a 12 cm con fusti ascendenti, finemente pubescenti. Le foglie inferiori sono dentate e le superiori pennatosette con 2-4 segmenti su ciascun lato di cui quello terminale è il più sviluppato.
L’infiorescenza è un racemo breve con fiori dai petali bianchi e dai sepali giallo-verdastri. Il frutto è una siliqua.
Vive sui macereti calcarei, sulle ghiaie, sui greti dei torrenti e sui suoli franosi. (1800-2600 m, max. 3240 m).
Fiorisce da giugno ad agosto.
La sua area di diffusione sono le montagne deIl’ Europa centrale e meridionale.

Arabis bellidifolia ssp. bellidifolia Crantz.

Arabetta con foglie di pratolina

Pianta perenne; alta da 5 a 15 cm. con fusto eretto, non ramoso, peloso in basso con peli in genere biforcati.
Le foglie basali sono obovate, intere o debolmente dentate, pelose sul bordo e generalmente anche sulle facce; le foglie cauline sono sessili, ovalioblunghe. L’infiorescenza è composta da fiori con petali bianchi. Il frutto è una siliqua eretta con valve a nervo mediano evidente.
Vive sulle pietraie, ghiaioni, rupi, pendii sassosi e vallette nivali sempre su calcare (700-3000 m).
Fiorisce da giugno ad agosto.
La sua area di diffusione è sulle montagne Sud-Europee. (Alpi-Appennini).

Carex firma Host

Carice rigida

Pianta perenne alta da 10 a 15 cm che forma cuscinetti densissimi. Il fusto è trigono e liscio. Le foglie sono coriacee e lucide, pungenti appena aIl’apice. L’infiorescenza è composta da una spiga apicale maschile ovata e da 2-3 spighe femminili con pochi fiori sessi- li e con glume bruno-rossastre a nervatura chiara; gli otricelli bruno-rossastri, sono foggiati a fiasco terminante in becco con bordi brevemente ciliati.
Vive sulle rocce calcaree, sui pendii rupestri formando praterie pioniere (firmeti) (1600-2700 m)
Fiorisce da giugno ad agosto.
La sua area di diffusione è sulle montagne deIl’Europa meridionale.

Cerastium carinthiacum ssp.austroalpinum Kunz

Peverina di Carinzia

Pianta perenne alta fino a 10 cm con fusto eretto e cosparso di peli stellari e anche gando|osi in alto.
Le foglie sono ovali-lanceolate spesso caratteristicamente ripiegate aII’ingiù con pelosità densa sulle due facce, raramente glabre. Il sepalo più esterno è ottuso e i petali sono 2,5 volte la lun- ghezza dei sepali. Il frutto è una capsu- la panciuta con verruche.
Vive sui ghiaioni e sui macereti calca- rei. (900-2850 m).
Fiorisce da luglio a settembre.
La sua area di diffusione va dalle Alpi ai rilievi della Oarpazia.

Centiana verna L.ssp verna

Genziana primaticcia

Pianta perenne alta da 4 a 9 cm con rosetta di foglie basali acute e diseguali; le foglie cauline sono acute, a margine lineare, progressivamente ristrette.
Presenta un solo fiore apicale con calice a tubo alato sugli spigoli e con denti acuti; la corolla è foggiata a tubo cilindrico con lobi ellittici.
Vive sui pascoli alpini e subalpini e sui prati aridi (500-2600 m).
Fiorisce da aprile a giugno.
La sua area di diffusione è sulle montagne deIl’Europa e dell’Asia.

Dryas octopetala L.

Camedrio alpino

Pianta perenne alta dagli 8 ai 12 cm con fusto legnoso strisciante.
Le foglie, bianco-tomentose al di sotto, sono picciolate a margine crenulato e con forma oblunga.
I fiori sono bianchi, solitari, con 8 petali. Il frutto è un achenio sormontato da una resta piumosa.
Vive sui detriti calcarei consolidati e sulle praterie aperte. (1500-2500 m). Fiorisce da giugno ad agosto.
La sua area di diffusione è artico-alpina.

Hupertia selago (L.) Link

Licopodio abietino

Pianta perenne parente delle felci, alta da 5 a 20 cm con fusto robusto e foglie aghiformi lunghe 4-8 mm.
Gli sporangi sono a forma di rene spesso sostituiti da bulbilli.

Vive nei boschi, arbusteti e pascoli. (300-2500 m)
Produce spore da luglio a settembre. La sua area di diffusione è molto ampia e abbraccia l’emisfero settentrionale del nostro pianeta.

Leontopodium alpinum Cass.

Stella alpina

Pianta perenne bianca-tomentosa alta da 8 a15 cm e dotata di fusto eretto legnoso in basso.
Le foglie sono strettamente lanceolate. L’infiorescenza è un capolino di 2-10 fiori tubulosi giallastri circondati da brattee bianche lanose disposte a stella.
I frutti sono degli acheni.
Vive nei pascoli alpini su calcare e negli anfratti delle rocce (1500-2600 m, max. 3000 m).
Fiorisce da luglio ad agosto.
La sua area di diffusione è sulle montagne europee ed asiatiche.

Pinguicula alpina L.

Erba unta bianca

Pianta insettivora perenne alta da 6 a 12 cm. Le foglie sono ovali con margi- ni ripiegati, verdi-giallastre con glandole vischiose al di sopra e disposte in rosetta basale. Il fiore è solitario con corto sperone e corolla bianca bilabiata, il labbro inferiore è trilobato con 1-2 tacche gialle.
Vive nelle paludi, nei prati umidi, nei pascoli alpini pionieri, generalmente su calcare.
(400-2400 m, raramente 0-2550 m).
Fiorisce da giugno a luglio.
La sua area di diffusione è artico-alpina.

Larix decidua MilIer

Larice comune

Conifera alta da 8 a 25 m con corteccia grigio-bruna, desquamante a piastre. Gli aghi sono teneri, caduchi e riuniti in fascetti. Le pigne sono ovali con una lunghezza da 2 a 4 cm, contengono dei semi alati.
Il larice può vivere fino a 800 anni.
Vive nei boschi montani e subalpini. (introdotto artificialmente più in basso, raggiunge i 2400 m) Fiorisce da aprile a giugno.
La sua area di diffusione è sulle montagne centro europee.

Pinus mugo Turra

Pino mugo

Conifera cespugliosa dal portamento coricato-ascendente alta da 2 a 5 m avente corteccia grigio-bruna.
Le foglie sono aghiformi, robuste e un poco ricurve, disposte a coppie.
Le pigne sono sessili, lunghe da 2 a 5 cm, con scudo piatto e senza uncino.
Vive nei cespuglieti subalpini, generalmente su calcare. (1500-2700 m, nelle vallate scende fino al piano).
Fiorisce da maggio a luglio.
La sua area di diffusione è sulle montagne dell’Europa e dell’Asia.

Rhododendron hirsutum L.

Rododendro irsuto

Arbusto alto da 3 a 6 dm con foglie verdi sulle due facce, più pallido di sopra, punteggiato e con ghiandole di sotto, con margini ciliati. I fiori hanno una corolla roseo-sbiadita quasi priva di odore, foggiata a tubo con lacinie ovali.
Vive negli arbusteti nani che invadono le praterie in quota, fra le boscaglie di mugo e tra i massi calcarei. (800- 2200 m, raramente 200-2600 m).
Fiorisce da giugno a luglio.
La sua area di diffusione è alpina con baricentro orientale.

Sesleria varia (Jacq.) Wettst.

Sesleria comune

Pianta perenne alta da 3 a 5 dm. densamente cespugliosa con culmo cilindrico, liscio e glabro.
Le foglie sono verdi, lucide di sopra e con punta ottusa foggiata a cappuccio. L’infiorescenza è una spiga densa con spighette portanti 2-3 fiori.
Vive nei pascoli soleggiati nella fascia alpina e subalpina. (1500-2600 m, raramente 100-3200 m).
Fiorisce da maggio a luglio.
La sua area di diffusione è sulle montagne delI’Europa centrale.

Saxifraga hostii ssp rhaetica (Engl.) Braun-Blanq.

Sassifraga retica

Pianta perenne alta da 3 a 5 dm. Fusto ramificato in alto e portante una pannocchia ricca di fiori i cui petali bianchi sono punteggiati di violetto.
Le foglie, disposte in rosette basali, hanno forma lineare-subspatolata con dentelli marginali incrostati di calcare.
Vive sulle rupi ombrose, nelle fessure e tra i detriti delle rocce calcaree (500-2500 m).
Fiorisce da giugno a luglio.
È una pianta endemica diffusa tra la Lombardia e l’Alto Adige

Asplenium viride Hudson

Asplenio verde

È una felce perenne alta da 5 a 15 cm, di colore bruno nerastro alla base e poi verde. La fronda è lineare-lanceolata, pennatosetta da entrambi i lati con pinne ellittiche gracili e persistenti di colore verde chiaro.
Il suo habitat sono le rocce e muri umidi ed ombrosi, soprattutto calcarei (80-3000 m)
La produzione di spore avviene da luglio ad agosto.
La sua area di diffusione è circumboreale.

Tofieldia calcyculata (L.) Wahlenb.

Tajola comune

Pianta perenne alta da 12 a 20 cm con fusto eretto, glabro, cilindrico.
Le foglie sono acute con aspetto graminiforme; quelle cauline sono ridotte a brevi squame. L’infiorescenza è costituita da un grappolo terminale di fiori inodori a forma di campana aperta di colore aranciato.
Vive nelle paludi e nelle torbiere basse, nei prati umidi e presso le sorgenti. Preferisce il calcare.
(0-2500 m).
Fiorisce da giugno ad agosto.
La sua area di diffusione è centro-europea.

Euphrasia salisburgensis Funk

Eufrasia di Salisburgo

Pianta annuale alta da 5 a 30 cm con fusto eretto e variamente ramoso.
Le foglie sono opposte e le mediane hanno cinque denti acuti e aristati da entrambi i lati. La corolla ha forma di tubo svasato e bilabiato con labbro inferiore a tre lobi. Il frutto è una capsula lunga come o più del calice.
Vive sui detriti nei prati aridi montani (600-1000 m).
Fiorisce da giugno a settembre.
La sua area di diffusione è sulle montagne Sud-Est Europee.

Parnassia palustris L.

Parnassia

Pianta perenne alta da 1a 3 dm, glabra, con foglie basali ovato-cuoriformi e una foglia caulina sessile con apice a cappuccio. Il fusto è eretto, indiviso, con 5 angoli acuti. Il fiore è unico con diametro di 2-3 cm; ha sepali Ianceolati, acuti e 5 petali bianchi, ellittici, alternati agli stami.
Vive nelle paludi e nei prati torbosi. (300-1900 m, raramente 0-2640 m).
Fiorisce da giugno ad agosto. La sua area di diffusione va daIl’ Europa alla Siberia.

Picea excelsa (Lam.) Link

Abete rosso

Conifera alta da 8 a 35 m con corteccia grigio-bruna, desquamante a piastre. Gli aghi hanno tre spigoli e sono inseriti attorno ai rametti. Gli amenti maschili e femminili sono eretti: di colore giallo aranciato i maschili e porporini i femminili. Produce pigne pendule destinate a cadere.
Crea estese foreste nella fascia montana e subalpina delle Alpi (diffuso artificialmente più in basso, raggiunge i 2200 m).
Fiorisce da aprile a maggio. La sua area di diffusione va dall’Europa alla Siberia.

Aster bellidiastrum (L.) Scop.

Astro falsa pratolina

È una composita perenne alta da 5 a
25 cm, con ligule di colore bianco. Ogni scapo porta un capolino.
Le foglie sono peIose, tutte basali oblanceolato-spatolate.
Il suo habitat ne/ biotopo sono le praterie rocciose e pietrose e i prati aridi su rocce calcaree (1100-2500 m)
La fioritura avviene in giugno luglio. La sua area di diffusione è sulle montagne del sud ed est Europa.

Carex baldensis

Carice del Monte Baldo

Pianta perenne alta da 10 a 20 cm che forma piccoli cespi candidi in mezzo al seslerieto. Il fusto è trigono e liscio. Le foglie sono coriacee glauche e sottili. L’infiorescenza è composta da un capolino terminale candido con 2-3 brattee fogliacee lunghe da 3 fino a 10 cm; gli otricelli, biancastri ed elissoidali, sono protetti da glume bianche.
Vive principalmente nei pascoli aridi montani e subalpini su calcare dagli 800 ai 1600 m di altitudine, eccezionalmente si abbassa fino ai 150 m di quota o sale fino a 2400 m.
Fiorisce da maggio a luglio.
La sua area di diffusione è sulle Alpi Orientali e sul Ioro versante meridionale dai Lessini alla Grigna.
E una pianta sub-endemica.

Horminum pyrenaicum L.

Ormino

Pianta perenne alta dai 2 ai 3 dm con un fusto semplice, ascendente, pelo- so-glandoloso. Le foglie basati sono ovali, dotate di un lungo picciolo e con superficie rugosa-reticolata; le foglie del caule sono assenti o piccole. L’infiorescenza è unilaterale con verticillastri di 2-6 fiori all’asceIIa di piccole brattee. I fiori hanno un calice violetto-scuro e una corolla violetta.
Vive nei pascoli aridi alpini e subalpini su calcare (1500-2500 m, raramente 200- 2700 m).
Fiorisce da luglio ad agosto.
La sua area di diffusione è sulle montagne dell’Europa sud-occidentale.

Sa/ix appendiculata Vill.

Salice stipolato

Arbusto, raramente albero, alto da 1 a 6 m. Le foglie sono oblunghe-lanceolate con base arrotondata ed apice acuto, dentellate e dotate di stipole grandi. Gli amenti femminili sono lunghi il doppio di quelli maschili.
I frutti sono delle capsule pubescenti, pedicellate e spesso ricurve.
Vive nei boschi umidi, sui pendii rocciosi esposti a settentrione.
(500-2000 m).
Fiorisce da maggio a luglio.
La sua area di diffusione è sulle montagne deII’Europa centrale.

Silene saxifraga L.

lberidella alpina

Pianta perenne alta da 1 a 3 dm con fusto capillare e vischioso in alto. Le foglie sono lineari. I fiori hanno petali striati e bifidi, bianchi all’interno e verdastri o rossastri all’esterno.
Il calice è biancastro con 10 nervature.
Vive sui pendii rocciosi calcarei. (1000-2400 m, raramente 150 m.)
Fiorisce da maggio ad agosto.
La sua area di diffusione è sulle montagne deIl’Europa meridionale.

Valeriana tripteris L.

Valeriana trifogliata

Pianta perenne alta da 3 a 5 dm. con fusto glabro, più o meno ramoso presso l’infiorescenza.
Le foglie hanno una base cuoriforme lungamente picciolata con margine dentato; le foglie cauline sono sessili e divise in tre segmenti lineari-lanceolati. L’inflorescenza è un corimbo con fiori rosa o bianchi.
Il frutto è sormontato da un pappo di setole piumose.
Vive nei boschi, presso sorgenti, generalmente su pietre (600-2100 m, raramente 200-2650 m).
Fiorisce da giugno ad agosto.
La sua area di diffusione è sulle montagne sud-europee.

Kernera saxatilis (L.) Rcnb.

Coclearia delle rupi

Pianta perenne alta da 10 a 25 cm con fusto eretto, semplice o ramoso in alto e in basso arrossato e peloso.
Le foglie basali sono spatolate grossamente dentate, disposte in rosetta; Ie foglie cauline sono intere, ma più piccole e sparsamente pubescenti.
I fiori hanno petali bianchi e filamento degli stami piegato a ginocchio.
Il frutto è una siliquetta subsferica.
Vive sulle rupi calcaree e sui calcescisti (1200-2500 m, raramente fino quasi al piano).
Fiorisce da giugno a luglio.
La sua area di diffusione è sulle montagne del centro e del sud-Europa.