Fauna

GLI ANIMALI DELLA RISERVA

Stagionalità defgli animali

Nella Riserva vivono diverse specie comuni dei boschi e delle praterie della media montagna lombarda. Nonostante le dimensioni limitate del biotopo, le condizioni di rispetto e tranquillità all’interno dell’area protetta favoriscono la presenza di una fauna invertebrata adattata al particolare microclima. La Riserva, istituita principalmente per la sua importanza floristica nella Valle del Freddo, ospita una varietà di specie animali, sia vertebrate che invertebrate.

Formica rufa
N

Uccelli

La presenza faunistica più diversificata è rappresentata dagli uccelli, con 28 specie. Circa la metà di queste specie vive stabilmente o quasi nel territorio della Riserva, e 14 di esse sono sicuramente o probabilmente nidificanti. Alcune delle specie di uccelli presenti includono il nibbio bruno, la poiana, il fagiano comune, il cuculo, il succiacapre, il rondone, la rondine, lo scricciolo, il pettirosso, il passero solitario, il merlo, la cesena, il tordo bottaccio, la capinera, il luì bianco, il luì piccolo, il regolo, la cinciallegra, l’averla piccola, la ghiandaia, la cornacchia grigia, lo storno, la passera d’Italia, il fringuello, il verdone, il cardellino, il lucarino e il fanello.

N

Altri animali

Oltre agli uccelli, sono presenti anche diversi mammiferi, tra cui il riccio, la lepre comune, lo scoiattolo, la volpe, la faina, la donnola, il capriolo e il cervo. Tra i rettili, sono presenti l’orbettino, la vipera, il biacco, il colubro di Esculapio, il ramarro e la lucertola comune. La Riserva ospita anche numerose specie di artropodi, inclusa una pulce del genere Isotoma.

N

Insetti

Gli insetti sono rappresentati da vari ordini, tra cui coleotteri, dictiopteri, ortotteri, lepidotteri, emitteri, ditteri, imenotteri, odonati, apidi e mantoidei. Inoltre, numerosi aracnidi si nutrono della ricca e diversificata fauna appena elencata.

La Riserva offre quindi un’ampia diversità di specie animali, sia vertebrate che invertebrate, che possono essere osservate lungo i sentieri didattici e durante le visite all’ambiente naturale della Riserva.